NEWS

CNA E ASSOCIAZIONE PANIFICATORI CUNEESI: INSIEME PER IL PROGETTO ''NON SPRECARE MA RIUTILIZZARE''

L'Arte Bianca italiana è da tutti riconosciuta come imprescindibile valore della cultura del nostro Paese. Da più di 10.000 anni, infatti, la storia del pane porta a raccontare di farine ricavate da cereali selvatici, antenati del frumento domesticato per diventare alimento universale, diffuso in ogni Paese in qualsiasi forma e ricetta, assurgendo a simbolo dell'ingegno umano, grazie a sempre più raffinate tecniche di trasformazione del grano e del prodotto stesso, percorso per l'evoluzione del genere umano e di sua civilizzazione.
 Immagine:   Il pane testimonia tutt'oggi un simbolo forte a dimostrazione del riscatto dalla fame ma anche la capacità di evoluzione dell'uomo. Ovunque la sua produzione, preparazione e consumo sono ancora accompagnati da gesti, formule e riti propiziatori e di ringraziamento tipici della tradizione di territori e nazioni, anche come simbolo di condivisione ed offerta.

Per queste ragioni Cna Cuneo ed Associazione autonoma Panificatori di Cuneo intendono rilanciare il tema fondamentale del riuso dei sottoprodotti della panificazione, consolidando processi di simbiosi produttiva tra il comparto in questione e gli altri, ad esso elettivamente limitrofi, per ridurre gli sprechi con l'obiettivo primario di connettere i processi produttivi, rilanciare l'utilità di utilizzo di sottoprodotti in luogo di materie prime a bassa sostenibilità ambientale, in ambiti diversi del comparto agroindustriale o della ristorazione in genere.
In questi giorni si stanno pianificando con i più prestigiosi istituti scolastici del settore agroalimentare cuneese per avviare una serie di incontri illustrativi mirati a promuovere la cultura del "NON Sprecare ma Riutilizzare", anche in ambito alimentare e nutrizionale; parimenti si stanno pianificando azioni di sensibilizzazione in tal senso verranno svolti anche con esponenti della ristorazione e dell'incoming turistico.

Nel corso degli incontri si cercherà di mettere in luce l'importanza delle azioni mirate a promuovere l'adozione di pratiche che favoriscano un uso efficiente delle risorse, come l'ottimizzazione dell'uso dell'acqua, la riduzione degli sprechi di energia durante il processo di cottura e l'utilizzo di ingredienti locali e stagionali per ridurre l'impatto ambientale legato ai trasporti.
Si punterà inoltre sull'incentivazione di una gestione equilibrata dei rifiuti prodotti durante il processo di panificazione, promuovendo il riuso dei sottoprodotti e la riduzione dell'uso di imballaggi non riciclabili, l'importanza di ridurre le emissioni di carbonio nella panificazione mediante l'adozione di metodi di produzione a basso impatto ambientale, l'utilizzo di energie rinnovabili per l'approvvigionamento energetico e l'ottimizzazione delle rotte di consegna per ridurre l'impatto del trasporto.
Si favorirà anche lo scambio di conoscenze che dovrebbe consentire agli studenti di acquisire competenze direttamente da professionisti del settore, fornendo strumenti pratici per adottare pratiche sostenibili, come l'ottimizzazione dell'uso delle risorse e la gestione dei rifiuti e promuovendo forum di discussione che permetteranno ai panificatori non solo di condividere le loro esperienze ma anche di scoprire nuove soluzioni sostenibili per migliorare le loro pratiche.
La tradizione del saper fare italiano con il rispetto della materia prima è una sfida che i panificatori della Provincia di Cuneo intendono perseguire per salvaguardare il patrimonio culturale della nostra tradizione, e garantire la scelta delle migliori materie prime, una fermentazione lunga e rispettosa dell'ambiente nonché lavorazioni e cotture in sintonia con i ritmi naturali della natura.

Le suddette sostanze sono state ritirate dall'elenco dell'Unione delle sostanze aromatizzanti da utilizzarsi negli e sugli alimenti: in merito sono previste una serie di misure transitorie.
Le disposizioni entrano in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea
Condividi su:
Condividi su FB
Condividi su Google+
Condividi su LinkedIn
Condividi su Twitter
23-01-2024


Le sedi CNA in provincia

Segr. Provinciale:
BORGO SAN DALMAZZO
Via Cuneo 52/I
Tel. 0171/265536 Fax 0171/268261

Uffici territoriali:

MONDOVI’
Via Rosa Govone 2
Tel. 0171/265536, 0174 1922827
ALBA
P.zza Rossetti 5/A - Alba
Tel. 0173-34503
SAVIGLIANO
Via Torino 90
Tel e Fax 0172/33632
BRA
Via Cavour, 11
/images/slide/img_17.jpg /images/slide/img_18.jpg