NEWS

SUCCESSO DELL'EVENTO SUI PIANI INDIVIDUALI DI RISPARMIO

L'evento di formazione e presentazione sui Piani Individuali di Risparmio organizzata da Cna Cuneo con la collaborazione di Banca Mediolanum ha suscitato molto interesse di pubblico.
 Immagine:   L'evento che si è svolto presso l'Hotel Lovera Palace di Cuneo ha richiamato moltissimi investitori ed imprese che hanno potuto così approfondire, grazie alle relazioni di Dante Bruno, Senior Manager Mediolanum Private Bank, la conoscenza dei risvolti legali e fiscali di questo nuovo strumento finanziario previsto dalla L. 232 del 11 dicembre 2016.
La Legge 232/2016 ha infatti previsto questi strumenti come "contenitori fiscali" all'interno dei quali è possibile inserire diverse tipologie di strumenti finanziari, veicolando così una parte dei risparmi a sostegno delle piccole e medie imprese italiane.

Gli strumenti finanziari detenuti nel PIR sono esenti dall'imposta sui redditi da capitale, compresi i proventi periodici, se sono mantenuti per almeno 5 anni. E' possibile disinvestire prima, ma si perde il beneficio fiscale.

Gli strumenti finanziari detenuti nei PIR non sono soggetti all'imposta sulle successioni. Ciascuna persona fisica, residente fiscalmente in Italia, può investire un importo massimo di 30.000 € per anno solare, e complessivamente 150.000 € e può essere titolare di un solo PIR.
Almeno il 70% del valore complessivo degli strumenti finanziari detenuti nel PIR deve essere investito in strumenti finanziari emessi o stipulati con imprese che svolgono attività diversa da quella immobiliare che siano residenti in Italia o in Stati membri della Unione europea o in Stati aderenti all'accordo sullo spazio economico europeo aventi stabile organizzazione in Italia. Di questo 70%, almeno il 30% deve essere investito in strumenti finanziari emessi da imprese diverse da quelle inserite nell'indice FTSE MIB di Borsa Italiana o in indici equivalenti di altri mercati regolamentati. E', inoltre, previsto che il patrimonio del PIR non possa essere investito per una quota superiore al 10% del suo valore complessivo in strumenti finanziari emessi o stipulati con lo stesso emittente o con la stessa controparte o con altra società appartenente al medesimo gruppo o in depositi e conti correnti.

L'evento è stato promosso con la collaborazione del main Sponsor Gruppo Azzurra, Concessionaria Ford di Cuneo e da Toso Vini di Cossano Belbo.

Galleria di immagini

Condividi su:
Condividi su FB
Condividi su Google+
Condividi su LinkedIn
Condividi su Twitter
27-03-2017


Le sedi CNA in provincia

Segr. Provinciale:
BORGO SAN DALMAZZO
Via Cuneo 52/I
Tel. 0171/265536 Fax 0171/268261

Uffici territoriali:

MONDOVI’
Via Pietro del Vecchio 10
Tel. 0171/265536 - Fax 0171/268261
SAVIGLIANO
Via Torino 90
Tel e Fax 0172/33632
BRA
Via Cavour, 11
/images/slide/img_17.jpg /images/slide/img_18.jpg